Star Wars: L'ascesa di Skywalker

Star Wars: L’ascesa di Skywalker debutta nel primo weekend con 373 milioni nel mondo, di cui 175 milioni in USA

Ecco gli incassi dell'ultimo capitolo della saga dopo il primo weekend di programmazione

Debutto al di sotto delle aspettative per Star Wars: L’ascesa di Skywalker al box office mondiale dopo il primo weekend di programmazione.

Dopo il primo weekend di programmazione, Star Wars: L’ascesa di Skywalker ha debuttato nel mondo con 373.5 milioni di dollari, di cui 198 milioni provenienti dai vari mercati internazionali e 175.5 provenienti dagli Stati Uniti.

Si tratta del diciassettesimo miglior debutto di sempre nel mondo, ma i numeri sono peggiori rispetto a quelli degli altri due capitoli di questa trilogia sequel: Star Wars: Il risveglio della Forza ha debuttato con 528.9 milioni (di cui 247.9 milioni in USA), mentre Star Wars: Gli Ultimi Jedi ha debuttato con 450.8 milioni (di cui 220 in USA).

Il nono capitolo ha debuttato in 52 mercati internazionali, raggiungendo 26.8 milioni nel Regno Unito, 21.8 milioni in Germania, 15.2 milioni in Francia, 14.6 milioni in Giappone e 12.6 milioni in Australia. Per quanto riguarda invece la Cina, uno dei mercati più redditizi al mondo, il film ha debuttato soltanto con 12.1 milioni, meno della metà di quanto ha incassato Gli Ultimi Jedi (28.1 milioni) e un quarto di quello che ha incassato Il risveglio della Forza (52.3 milioni).

Fonte

Altre storie
Episodio IX: Ian McDiarmid commenta la clonazione di Palpatine