Star Wars: Kathleen Kennedy conferma Kevin Feige, Johnson e rivela qualche dettaglio sul futuro

E' tempo di guardare oltre alla saga Skywalker

Si cominciano a gettare le basi per un futuro innovativo.

Con l’uscita di Episodio IX si chiude un capitolo per la saga di Star Wars e ovviamente sono già arrivati i primi indizi per il futuro. Se per le serie tv il discorso è assolutamente sicuro grazie all’ondata di successo di The Mandalorian e altri prodotti interessanti per Disney+, a livello cinematografico bisognerà fare un bel lavoro di restyling per cercare di risollevare gli umori dei fan dopo la trilogia sequel.

Non sono state ancora prese decisioni definitive ma Kathleen Kennedy ha confermato molti rumor degli ultimi mesi che porteranno il franchise verso una nuova direzione. Arriva la conferma di Kevin Feige, capo dei Marvel Studios che ha creato un fantastico universo cinematografico con i film Marvel. Non sappiamo quando inizierà a produrre il suo film ma si trova alle prime fasi di lavoro.

Confermato (ma era scontato) anche Rian Johnson, regista di Episodio VIII, il quale sta sviluppando già altri film. Dave Filoni, co-produttore di The Mandalorian, resterà parte attiva della Lucasfilm e ha confidato di voler imparare a dirigere un live-action. Non si è sbilanciata più di tanto la Kennedy sul futuro, ma da quanto possiamo capire non ci saranno più trilogie, ma un nuovo format del tutto innovativo.

 

 

Altre storie
J.J. Abrams difende Episodio VIII: “Non ha mandato all’aria un bel niente”