La priorità di Star Wars per i prossimi anni sono le serie TV, Disney anticipa possibili spin-off di The Mandalorian

Bob Iger parla del futuro di Star Wars

Nel corso della riunione con gli investitori attualmente in corso, Disney ha annunciato di aver raggiunto 28.5 milioni di iscritti sulla piattaforma Disney+ dal suo lancio (arriverà in Italia dal 24 marzo), confermando quindi il mese d’uscita della seconda stagione di The Mandalorian, che si trova già in fase di produzione: ottobre 2020. 

Bob Iger, presidente della The Walt Disney Company, ha quindi spiegato che nei prossimi anni il mondo di Star Wars si sposterà principalmente sulla televisione, in modo da “prendersi una pausa” dopo L’Ascesa di Skywalker, che non ha convinto appieno i fan.

La priorità per i prossimi anni è la televisione.

Iger ha quindi spiegato che, oltre alla seconda stagione di The Mandalorian, potrebbero uscire degli spin-off:

C’è altro in arrivo da The Mandalorian, tra cui la possibilità di includere altri personaggi e potenzialmente prenderne alcuni per portarli nella loro strada con delle serie.

Questo potrebbe significare uno spin-off su Cara Dune (Gina Carano), Moff Gideon (Giancarlo Esposito), sugli stessi Mandaloriani o chissà…magari anche su Baby Yoda?

Altre storie
The Book of Boba Fett: Lucasfilm riproporrà una storia di The Clone Wars cancellata con Cad Bane?