J.J. Abrams dichiara di essere contro la pessima gestione delle trame

Il celebre regista ha capito che bisogna sempre ben pianificare dal principio

L’esperienza di J.J. Abrams in Star Wars è stato abbastanza turbolento, girando sia Episodio VII – Il Risveglio della Forza che Episodio IX – L’Ascesa di Skywalker. In una recente intervista il celebre regista ha spiegato l’importanza della pianificazione delle trame, dichiarando che talvolta gli è capitato di lavorare su progetti su cui è facile prevedere quello che accadrà ma spesso ha lavorato su prodotti che vanno in crash e non sono ben accolti.

Ad oggi dichiara di aver imparato la lezione, ovvero imparare a pianificare sempre le cose al meglio ed essere in grado di rispondere al meglio con gli imprevisti. Ha aggiunto anche che ha lavorato su progetti che non avevano idee abbastanza elaborate o con idee ma senza la possibilità di realizzare al meglio il suo pensiero.

Oggi crede di aver imparato l lezione, soprattutto quest’anno in cui la pandemia lo ha spinto a lavorare con gli scrittori. E la lezione appresa è: pianificare le cose come meglio puoi per poi essere in grado di rispondere agli imprevisti. Perché l’inaspettato può venire fuori in tantissime forme diverse. Invece è molto importante sapere dove stai andando.

Che sia una frecciata alla Lucasfilm?

Altre storie
Episodio III demolisce Avengers: Endgame su Rotten Tomatoes per scelta dei migliori film estivi preferiti di tutti i tempi