Episodio IX: perchè Colin Trevorrow ha abbandonato? Ce lo spiega Kathleen Kennedy

Il presidente della Lucasfilm racconta cosa è successo

Smentite inoltre le voci sulla sceneggiatura scritta da lui.

Come sappiamo, Colin Trevorrow non ha lavorato al film Episodio IX e sono girate molte voci su una sceneggiatura scritta da lui che lo avrebbe allontanato dal film. Ebbene, a far luce sull’abbandono del regista ci ha pensato Kathleen Kennedy, capo della Lucasfilm:

“Beh, non direi che il suo film non funzionava. Purtroppo Colin si trovava in una posizione di enorme svantaggio non avendo fatto parte del processo creativo di The Force Awakens e di quelle conversazioni preliminari sulla trilogia, perché fu allora che decidemmo le idee generali di dove dovesse andare la storia. Come in ogni processo di sviluppo, è stato solo dopo che, riguardando a quella prima bozza, ci siamo resi conto che forse la situazione era cambiata, e avevamo preso un’altra strada.

Avevamo in programma, come spesso accade con questi film, e abbiamo dovuto prendere una decisione difficile sul fatto che avessimo potuto realizzarlo in tempo o meno. E come ho detto, Colin era in svantaggio perché non era stato immerso in tutto ciò che noi avevamo iniziato con l’episodio VII.”

In realtà Trevorrow non ha mai scritto alcuna sceneggiatura che vedeva la madre di Rey baby sitter di Ben Solo e i due erano cresciuti insieme.

Altre storie
Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, una nuova teoria chiarirebbe i ruoli di Kylo Ren e Snoke