Episodio IX: Matt Smith e quel ruolo particolare che non è mai stato realizzato

Il celebre attore doveva entrare nel franchise di Star Wars grazie all'ultimo film della saga

Dopo qualche settimana dell’inizio delle riprese di Episodio IX: L’Ascesa di Skywalker, si era diffuso un rumor alquanto particolare secondo cui l’attore Matt Smith avrebbe dovuto recitare nel film. All’epoca l’attore negò il suo coinvolgimento nella produzione, benchè i rumor erano insistenti, si vociferava addirittura come un giovane Palpatine o uno dei Cavalieri di Ren.

A distanza di due anni dall’uscita del film, l’attore ha finalmente ammesso, durante il podcast Happy Sad Confused, il suo coinvolgimento nel film, alludendo al motivo per cui alla fine non ha fatto parte del film:

“Non ho girato nessuna scena, eravamo molto vicini all’accordo ma non si è mai raggiunto. Penso che il ruolo che stavano pensando per me alla fine sia diventato obsoleto e non ne avevano più bisogno, per questo non sono mai entrato a far parte di Star Wars.

Ovviamente non  posso assolutamente dirlo, ma era un ruolo molto particolare, un grande cambiamento nella storia del franchise.”

Episodio IX, nel corso della produzione, ha subito tante modifiche e questo di certo non è un segreto.

 

Altre storie
[RUMOR] Daisy Ridley potrebbe tornare?