Disney ha chiesto di cambiare nome all’iconica nave di Boba Fett per il merch LEGO, non sarà più Slave I

Il set LEGO della Slave I è noto solo come "nave di Boba Fett"

Durante l’evento LEGO Fan Media Days, la Disney ha annunciato i nuovi set LEGO Star Wars basati su The Mandalorian. Per l’occasione, il sito Brickset.com ha avuto modo di intervistare i lead designer Jens Kronvold FrederiksenMichael Lee Stockwell, che hanno rivelato un curioso dettaglio su un nuovo set: la Boba Fett’s Starship, nota ai fan con il nome di Slave I.

Stando ai due lead designer, la Disney ha chiesto alla compagnia di rimuovere il nome Slave I dal Merch LEGO, presumibilmente in quanto associato direttamente con la schiavitù:

Non lo chiamiamo più Slave I, questa è solo la nave di Boba Fett. Tutti stanno abbandonando questo nome. Probabilmente non è mai stato annunciato pubblicamente, ma Disney non vuole più utilizzarlo.

Analizzando gli ultimi set LEGO, la compagnia – in comune accordo con Disney – ha deciso di cambiare il nome di molte navi di Star Wars per avvicinarle al pubblico più casual: ad esempio la Havoc Marauders di The Bad Batch è diventata semplicemente lo “shuttle di attacco della Bad Batch“, mentre la Razorcrest di The Mandalorian è nota come “nave del Mandaloriano“. Una strategia che, almeno in questa fase, sembra coinvolgere soltanto i set LEGO e non il resto del Canon. Ad esempio, sul sito di Star Wars, la nave è ancora nota con il nome originale Slave I.

Rimanendo in tema, ecco le foto del nuovo set LEGO:

Altre storie
Star Wars: John Williams era convinto che Luke e Leia si sarebbero sposati alla fine della storia