The Mandalorian: guida al Capitolo 11 “L’Erede”

E' finalmente disponibile il nuovo episodio della seconda stagione

Come ogni venerdi su Disney+ arriva un nuovo episodio di The Mandalorian, il Capitolo 11 intitolato “L’Erede”. Dopo le polemiche della puntata “filler”, i fan potranno essere accontentati visto che ci sarà azione, intrecci e personaggi che conosciamo bene. Din Djarin, The Child e Frog arrivano su Task, pianeta acquatico popolato principalmente da quarren e mon calamari, la donna ritrova il marito che subito indirizza il mandaloriano alla taverna portuale, dove un mon calamari mette in contatto l’uomo con un quarren.

Quest’ultimo afferma di sapere dove si trovano i mandaloriani sopravvissuti e li porta sulla propria nave anche se in realtà si tratta di una trappola: prima getta la culla del piccolo in pasto ad un mostro, per poi rinchiudere il mandaloriano sotto una grata per affogarlo. I nostri protagonisti vengono salvati da tre mandaloriani il cui leader è un personaggio che conosciamo bene: Bo-Katan. Interpretata da Kate Sackhoff, abbiamo visto Bo sia su The Clone Wars che Rebels ed è sorella di Satine Kryze (uccisa da Maul) e precedente possessore della darksaber, l’arma in possesso del Grand Moff Gideon vista alla fine della prima stagione. Dopo aver salvato Din, scopriamo che loro sono mandaloriani che scoprono il volto (tra di loro c’è anche la wrestler Sasha Banks) e rivelano che Din è un membro dei Figli della Ronda, un gruppo estremista ispirato alla filosofia della Ronde della Morte, la stessa che in The Clone Wars prende il possesso di Mandalore sotto il comando di Maul. Se vi ricordate il flashback della prima stagione in cui Din viene salvato dai mandaloriani quando era bambino, noteremo che loro hanno il celebre emblema della Ronda.

Din è all’oscuro di altre Vie, avendo da sempre considerato la Via degli antichi mandaloriani come l’unica esistente. Bo-Katan svela il piano per riconquistare Mandalore, presa dall’Impero durante la Grande Purga ma per farlo ha bisogno di armi ottenibili su Trusk, importante raccordo galattico del mercato nero. Dopo un primo rifiuto, Din viene di nuovo attaccato e salvato dal trio mandaloriano e decide di allearsi, considerando che Bo afferma di conoscere un Jedi, la cui posizione verrà rivelata al protagonista solo dopo averli aiutati a recuperare la nave imperiale con le armi.

La nave che voi vedete fa la sua prima apparizione ne La Minaccia Fantasma su Tatooine ma usata dall’Impero come trasporto per i caccia TIE. La presenza di Sasha Banks faceva presagire Sabine Wren, in realtà il suo personaggio si chiama Koska Reeves. Durante l’assalto si trovano alle prese con alcuni stormtrooper (carina la battuta sulla loro scarsa mira). Mentre continua l’assalto, l’ufficiale contatta Moff Gideon e decide di far precipitare la nave per eliminare i mandaloriani ma fallisce e i tre mandaloriani riescono a conquistare nave e armi. La promessa è stata mantenuta e Bo-Katan svela il nome del Jedi: Ahsoka Tano, la leggendaria padawan di Anakin Skywalker che si trova sul pianeta Corvus.

Un episodio completo sotto ogni punto di vista che rispecchia la politica della serie: azione, sviluppo, fan service mai invadente. A questo punto ipotizziamo che Bo-Katan tornerà nel finale di stagione per chiudere i conti con Gideon anche se vociferano rumor su una serie live action proprio con Bo-Katan.

 

Altre storie
The Mandalorian
The Mandalorian: il primo episodio verrà trasmesso su Italia 1 il 22 marzo