Cara Dune (Gina Carano) in Lucasfilm’s THE MANDALORIAN.

The Mandalorian: ecco perchè alcuni fan vogliono il licenziamento di Gina Carano

A quanto pare non sarebbero state gradite certe dichiarazioni sui trans e le probabili scelte politiche

Cara Dune, personaggio interpretato da Gina Carano, ha avuto un impatto positivo in The Mandalorian ma negli ultimi tempi alcuni fan si sono schierati contro l’attrice per alcuni tweet che sono stati sommersi dalle critiche.

Un gruppo di fan sta promuovendo l’hastag #FireGinaCarano, creato per spingere Disney e Lucasfilm a licenziare l’attrice. Il motivo? Il suo modo di esprimersi nei confronti dei transessuali (si parla di derisione dei pronomi trans) non sono stati ben graditi e c’è chi l’accusa di essere filo conservatrice e pro-Trump. Sono state pubblicate anche petizioni online per ottenere tale allontanamento, ecco un esempio di richiesta:

“Now I have to watch @themandalorian with the knowledge that Gina Carano is a Trumpy nut, a transphobe, and an anti masker?”

“Can ya just #FireGinaCarano, Disney?”

A causa di tale vicenda, l’attrice aveva deciso di utilizzare un nuovo social network chiamato Parler, presentato come uno strumento a favore della libertà di parola, apprezzato dai conservatori e finanziato in parte da Rebekah Mercer. Disney però non ha preso in considerazione tale richiesta da parte del fandom… per fortuna!

 

Altre storie
The Mandalorian: al D23 Expo verrà proiettata una sneak preview della prima serie tv live-action di Star Wars