Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, il romanzo Thrawn: Treason potrebbe spiegare la presenza dei relitti della Morte Nera nel film?

Il romanzo potrebbe dare risposta ad una domanda importante per l'ultimo film

Il libro non conterrà spoiler, ma sarà una preparazione al film.

Il primo teaser di Star Wars: L’Ascesa di Skywalker ha alzato un bel polverone di domande, non solo per il ritorno di Palpatine ma anche per la presenza dei resti della Morte Nera sul pianeta, anche se non è chiaro dove sia ambientata quella scena vista. Potrebbe essere la stazione da battaglia vista nella battaglia di Yavin 4 o quella di Endor, ma sembra che a questa domanda potrebbe arrivare una risposta.

A fine mese uscirà il romanzo Thrawn: Treason di Timothy Zahn e potrebbe fornirci alcune informazioni a riguardo. La storia è ambientata ancora prima di Rogue One, quando si stava realizzando la prima Morte Nera e Palpatine decide di mettere Thrawn al comando del grande progetto. I due sono connessi nel canone poichè Thrawn non solo aiuta nell’assemblaggio della Morte Nera, ma è presente anche alla nascita del Primo Ordine. Thrawn è del pianeta Csilla, che si trova nelle Regioni ignote e Palpatine sapeva che sarebbe stato lui a portarli li per ricostruire un nuovo ordine.

Vi ricordiamo che il film uscirà il 18 dicembre.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed
Altre storie
[RUMOR] Episodio IX: un leak svela come Kylo Ren troverebbe Palpatine attraverso Snoke?