Star Wars, George Lucas afferma: “tutto questo è una storia per ragazzi di 12 anni”

Il creatore del franchise torna a parlare della sua creatura

Se parliamo di Star Wars non possiamo non pensare alla rivoluzione cinematografica che ha dato al mondo, un punto di riferimento per tre generazioni, un mondo che ha incantato tutti. Ogni trilogia non ha avuto vita facile però, se pensate la grande critica alla trilogia prequel, la sfiducia dei fan già ai tempi di Episodio VI e la guerra creata grazie alla trilogia sequel (ma qui non c’è George Lucas). Un grande rapporto di amore/odio, ma nonostante tutto nessuno può farne a meno.

Ogni trilogia ha creato personaggi in cui molti ci siamo rispecchiati, molti pensano che siano film prettamente maschili ma così non è poichè anche le donne hanno amato questa saga grazie a personaggi come Leia e Padme. I seguaci della vecchia guardia sono cresciuti, come i loro gusti e qui in molti si fanno la domanda: Star Wars è un film per adulti? La saga affronta tematiche importanti come la lotta alle oppressioni, amore, ribellione e la tentazione di cedere al male. Temi profondi ma affrontati con toni leggeri. Secondo George Lucas però questa saga è per bambini di 12 anni:

“E’ un film per ragazzi di 12 anni. Stai per entrare nel mondo reale, ti allontani dai tuoi genitori e probabilmente hai paura, non sai cosa succederà. Ecco a cosa dovresti prestare attenzione: amicizia, onestà, fiducia, fare la cosa giusta, vivere nella luca ed evitare il lato oscuro.”

 

 

Altre storie
Star Wars: Bob Iger conferma che nel 2022 uscirà il primo film della nuova trilogia creata da Bienoff e D.B. Weiss