Road to The Mandalorian: ecco una piccola guida per come prepararci al meglio sulla serie tv

In questo speciale vi presentiamo un elenco di prodotti del franchise per arrivare preparati alla serie

Tutto quello che c’è da sapere sugli eventi prima della serie e che forse non conoscete.

Tecnicamente il 12 novembre uscirà The Mandalorian, prima serie tv live-action di Star Wars per la piattaforma straming Disney+, anche se in Italia bisognerà aspettare il prossimo anno. C’è molta curiosità poichè si tratta ovviamente della prima serie con attori, anche se basandoci dal trailer, sarà qualcosa di molto particolare, visto l’atmosfera in cui è ambientata la serie. Nella timeline, la serie sarà ambientata tra Episodio VI ed Episodio VII, dando anche la possibilità di sapere come è nato il Primo Ordine.

Il periodo storico è post- Impero, ma grazie ai vari prodotti come libri e fumetti, è possibile conoscere vari aspetti di quel periodo, cosa che nei film non vedremo mai. Vi abbiamo preparato una guida per conoscere al meglio quel periodo e sopratutto, sapere chi è il Mandaloriano. Di lui effettivamente sappiamo quasi nulla, ma sicuramente nella serie non mancheranno vari flashback sul suo passato.

Partiamo dal principio: chi sono i Mandaloriani?

Parliamo di un gruppo di persone che si basavano su delle società formate da clan, ogni clan aveva una specie diversa. Il nome Mandalore rappresentava il capo di questi Mandaloriani ed erano principalmente alleati dei Sith e dell’Impero. Durante gli ultimi anni della vecchia Repubblica, quella sotto Palpatine, diventarono un prototipo di Cloni (vedesi Jango Fett in Episodio II).

Originariamente la loro razza era composta da esseri simili ad umani, chiamati Taung, di colore grigio e occhi gialli e provenienti da Coruscant. Con il tempo si unirono più razze ai Taung, come i Twi’Lek e molti altri e i guerrieri si chiamarono Mandaloriani in onore della colonia Mandalore. In seguito, gli originali Taung si estinsero e l’aggettivo Mandaloriano rimase per indicare la cultura, che si tramandava nella maggiore componente umana del gruppo, tramandandosi di generazione in generazione le armature.

Tra i più famosi Mandaloriani che conosciamo, oltre a Jango e Boba Fett, troviamo Pre Vizsla, colui che durante il saccheggio al tempio Jedi di Coruscant rubò una reliquia chiamata Darksaber; Satine Kryze era una duchessa che governava i Mandaloriani durante la Guerra dei Cloni, voleva la pace e la neutralità alla guerra.

La trilogia Aftermath

Si tratta di tre libri, canonici, da non perdere assolutamente. La trilogia comincia dopo la battaglia di Endor e racconta le ultime battaglie nell’Orlo Esterno tra Ribelli e Impero, sopratutto nell’ultimo libro dove la battaglia finale avviene nei cieli di Jakku. La particolarità di questa trilogia è che gli eventi vengono raccontati non dal punto di vista dei protagonisti principali ma da quelli secondari, come ad esempio Wedge Antilles (per citarvene uno).

Lost Stars

Viene considerato come uno dei migliori romanzi della saga dai tempi della trilogia di Thrawn. La storia racconta si svolge per alcuni decenni e segue le avventure di due ragazzini, provenienti da ceti sociali che si iscrivono all’accademia imperiale e decidono successivamente di diversi: uno segue l’Impero e un altro verso la Ribellione. Ma i due ragazzini si amano e la loro storia d’amore si concluderà nei cieli di Jakku, durante la battaglia decisiva tra Ribellione e Impero.

L’Impero a pezzi

Scritto da Greg Rucka e disegnato da Marco Checchetto, questa serie a fumetti comincia subito dopo Episodio VI, per essere precisi alcune ore dopo e segue le vicende di Kes Dameron e Shara Bey, i genitori di Poe Dameron, nonchè futuro pilota della Resistenza e protagonista della trilogia sequel.

Star Wars Battlefront II

Conosciuto sicuramente tra gli amanti degli sparatutto su PC e console, non apprezzato moltissimo per la sua corta campagna single player. Questo gioco però è entrato a far parte del canone Star Wars poichè si svolge subito dopo, anche qui quasi immediato, la fine della battaglia su Endor. La protagonista è Iden Versio, leader dello squadrone Inferno dell’Impero che in seguito cambierà direzione e passa ai Ribelli. Anche qui si arriverà alla battaglia finale tra Impero e Ribellione su Jakku.

Di tempo per recuperare tutto ne avete, visto che da noi si parla di 2020. Star Wars è sicuramente un franchise ben collaudato, che ti da la possibilità di conoscere sempre gli avvenimenti nel dettaglio non solo attraverso i film. Se poi siete affascinati dal mito dei Mandaloriani, ovviamente ci sono alcuni libri che spiegano più nel dettaglio i vari periodi storici della loro razza.

 

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed
Altre storie
Episodio IX: verrà battuto il record di incassi raggiunto da Avengers: Endgame?